Guida al Metraggio

Come scegliere i tessuti a metraggio?
La ricerca deve partire dalla scelta dei tipi di stoffe da utilizzare e in questo caso il panorama è davvero vasto: lana, seta, cotone, raso, lino, denim, viscosa, cashmere, velluto...

Per scegliere un tessuto in modo corretto occorre innanzitutto pensare alla sua destinazione e al suo utilizzo.

Dopo aver scelto il materiale anche in base alle sue caratteristiche di pesantezza, mano e composizione, è la volta del colore: tinta unita oppure fantasia? Anche qui, è indispensabile pensare all'utilizzo del tessuto, alla stagione e a tutti gli altri fattori che possono influenzare la scelta e il proprio stile.

Quanta stoffa comprare?
È possibile imparare a calcolare la quantità di stoffa che serve per fare un vestito con una semplice somma algebrica delle varie lunghezze. Ma prima di iniziare qualunque calcolo di metraggio, devono essere fatte alcune riflessioni:
- non tutte le stoffe sono uguali, infatti, nel caso in cui il tessuto sia rigato oppure con fantasia occorre una quantità maggiore di stoffa in modo tale che la stampa risulti omogenea e che la fantasia combaci perfettamente;
- la taglia: quanto più grande è, più stoffa occorre.

Intanto cerchiamo di ricordare che i tessuti hanno:
- una lunghezza (verso dell'ordito) che è quella arrotolata sul rullo e che si compra un tanto al metro;
- una altezza (verso della trama) che è la distanza tra le due cimose o bordi.

In commercio ci sono tessuti di altezze diverse a seconda della tipologia e dell'uso a cui sono destinati. Il tessuto in doppia altezza per il cucito sartoriale in genere è alto 140/150 cm.

Ecco in due parole il calcolo da eseguire:
Addiziona: le misure delle lunghezze dei capi che si vogliono cucire + i cm necessari per maniche + i cm utili per polsi + i cm per ricavare colli + i cm per le paramonture, le cinture e tasche + e non dimenticare i bordi di cucitura e gli orli.... il risultato sarà quanto tessuto serve.

Nell'incertezza è meglio abbondare di qualche centimetro in eccesso piuttosto che in difetto perché a volte per quel tanto in più, si può restare con un capo incompleto.

Le misure che riportiamo sono INDICATIVE e basate su capi semplici con tessuto in altezza 140/150 cm.


gonna.png


GONNA
dritta al ginocchio: 70/80 cm
a ruota al ginocchio: 150/160 cm
a mezza ruota al ginocchio: 120 cm

 
camicia.png




CAMICIA
Manica corta 140 cm
Manica lunga 180 cm

 
vestito.png



ABITO
tubino senza maniche: 130 cm
tubino con maniche: 180 cm


 
pantaloni.png



PANTALONI
pantalone diritto semplice: 120 cm
pantalone da uomo: 150 cm


 
capospalla.png



CAPO SPALLA
cappotto dritto: 250 cm
cappotto lungo/uomo: 300 cm


 
giacca.png



GIACCA
classica: 170 cm
uomo: 220 cm


 
tshirt.png




T-SHIRT
100 cm


 
top.png




TOP
70 cm